Seleziona una pagina

Genova

Perdersi tra i caruggi e ritrovare il mare

Info Rapide

Stato:
Italia
Regione:
Liguria
Lingua parlata:
Italiano
Moneta:
Euro
Documenti:

Area Schengen: carta d’identità o passaporto

Extra U.E.:soggiorni di breve durata (3 mesi) passaporto valido per almeno tre mesi dopo la data di partenza ed eventuale visto d'ingresso

Corrente e Prese:
230 V / 50 Hz - Spina Tipo F (Schuko) e Spina Tipo L

Il mare per Genova è qualcosa di assolutamente imprescindibile. E’ proprio nel mare che risiedono infatti le sue antiche radici così come è nello stesso mare che Genova guida il suo futuro. Il Comune, capoluogo della Liguria con oltre 600.000 abitanti, è caratterizzo dal porto più importante d’Italia e uno dei maggiori del Mediterraneo. Francesco Petrarca, famoso scrittore e poeta italiano, nel 1358 descrisse la metropoli con queste parole: “Arrivando a Genova vedrai una città imperiosa, coronata da aspre montagne, superba per uomini e per mura, signora del mare”.

Cattedrale di San Lorenzo

Egli riuscì in pochissime parole a riassumere le caratteristiche principali del capoluogo ligure: città dal glorioso passato e dalle forti tradizioni che appare oggi come un luogo estremamente orgoglioso. Tale fierezza è sotto gli occhi di tutti: la ritroviamo nei numerosi musei e monumenti, nella magnificenza dei palazzi e dei parchi, nei “carruggi” (caratteristici e stretti portici e/o vicoli) del centro storico, nel grande e variopinto porto, nel carattere e nella lingua dei cittadini locali. La città, che ha visto assegnarsi diverse pittoresche e variegate denominazioni, tra le quali la Superba, la Repubblica dei Magnifici e la Dominante dei mari, è famosa anche perché è qui che nel 1451 nacque Cristoforo Colombo, futuro scopritore del continente americano. Diversi sono i luoghi degni di nota e i punti d’interesse, ma il simbolo vero e proprio è uno solo: l’imponente faro, noto anche come “La Lanterna”. Merita una citazione a parte l’acquario di Genova, il più grande d’Italia e il secondo d’Europa, che rappresenta la più importante attrazione scientifica e turistica.

Genova vanta una lunga storia, legata soprattutto alla marineria e al commercio, che ha origini molto antiche e non del tutto note. Sul fatto che sia stata fondata dai Liguri sembra però che non ci siano dubbi. L’inizio risale al 205 a.C., in quell’anno il fratello di Annibale, Magone, prima conquistò e poi devastò la città a causa della sua amicizia con Roma. Furono proprio i Romani a ricostruirla: essi la munirono con una cinta muraria e ne ampliarono il porto. Una volta ottenuta l’indipendenza, nel 641 venne occupata e devastata dal longobardo Rotari. A partire dal 773 passò nelle mani dell’impero di Carlo Magno. Al 934 risale invece l’ingente attacco da parte dei Saraceni: il capoluogo ligure riuscì, in un primo tempo, a non farsi espugnare e a mandare via gli invasori; questi però, solo due anni dopo, tornarono con un flotta ancora più massiccia riuscendo ad invade Genova, a saccheggiarla e a fare molti prigionieri. I Genovesi, nonostante tutto, non si diedero per vinti: inseguirono i Saraceni e riuscirono a riconquistate i propri beni e a liberare tutti coloro che erano stati catturati. Gli anni del Medioevo corrispondono con uno dei periodi di maggiore importanza per la metropoli, questi sono infatti gli anni delle crociate. Durante queste guerre, i Genovesi si mostrarono audaci e temerari prendendo parte alle spedizioni in Terrasanta con grande impeto; l’obiettivo era quello di impadronirsi dei nuovi mercati orientali. Risale al 1155 la costruzione di una nuova e monumentale cinta muraria. In questi anni e fino al 1339, Genova conobbe un periodo caratterizzato dall’instabilità politica, causato principalmente dalle numerose rivalità che si erano venute a creare fra le molteplici famiglie nobili del luogo. Nonostante ciò, comunque, rimase sempre uno dei maggiori e più importanti centri economici e commerciali d’Europa. Il sedicesimo secolo è conosciuto anche con il nome di “secolo dei genovesi”: la potenza finanziaria della città e la sua situazione politica erano infatti tali da renderla una vera e propria potenza di livello europeo. Gran parte del merito va ad Andrea Doria che nel 1528, stanco di servire la Francia, organizzò una flotta e si impadronì della sua città. Questo fu l’inizio di un periodo di grande splendore e ricchezza. La Repubblica di Genova durò per più di 2 secoli, dal 1528 al 1797. Il capoluogo fu arricchito con magnifici edifici e splendide opere d’arte. L’ultima, ma anche più poderosa cinta muraria venne costruita nel 1626-32. I francesi attaccarono nel 1684, mentre nel 1815 Genova cadde sotto il potere del Regno di Sardegna. La storia successiva è strettamente correlata a quella d’Italia, con lo scoppio della prima guerra mondiale, l’avvento del fascismo e con il secondo conflitto mondiale del quale la città porta ancora tracce indelebili.

Questo luogo continua a mantenere viva la propria tradizione industriale, anche se oggi è maggiormente famoso per essere un affermato centro turistico, scientifico, culturale, universitario e musicale. Il capoluogo ligure è tutto questo ma non solo, meritano infatti attenzione anche i campi dedicati alla ricerca scientifica e tecnologica, oltre ai settori dell’editoria, del cinema, delle telecomunicazioni, della moda e dello sport (è qui che risiede la più antica squadra di calcio italiana ancora esistente). In città, soprattutto nel centro storico, vi sono alcuni tra i più bei Palazzi d’Europa. Appartengono senza dubbio a questa definizione i Palazzi dei Rolli, recentemente dichiarati Patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Altro edificio che merita assolutamente attenzione è il Palazzo San Giorgio, un tempo sede della più antica banca del mondo. Negli anni ‘60 e ‘70 sono sorte nuove opere urbanistiche (grattacieli e vie) che hanno definitivamente separato la zona vecchia, dalla city: cuore degli affari e dell’economia cittadina. Degno di nota è stato l’Expo ‘92, organizzato per il cinquecentenario della scoperta delle Americhe da parte del genovese Cristoforo Colombo. Va infine detto che nel 2004 è stata “Capitale europea della cultura”. Visitare questa metropoli equivale a scoprire uno scrigno prezioso, un cuore antico, costituito dal centro storico medievale più grande d’Europa.

Social eating - Food
Stasera non andare al ristorante
le Special Dinner di Gnammo sono un nuovo modo per scoprire la città attraverso la tavola

Quando visiti una città vuoi scoprire cose nuove, vivere esperienze differenti. Appassionati di cucina, cuochi professionisti mettono a disposizione un menù e una location unica dove potrai fare nuove conoscenze e farti raccontare e consigliare la città da chi la vive tutti i giorni

da 25,00 €
Le migliori esperienze a Genova
Fai qualcosa di diverso divertendoti
Vivi la città come non hai mai fatto, esperienze, ticket, musei, tour e visite guidate

Musement aiuta i viaggiatori a ottenere il meglio dalle destinazioni offrendo una grande scelta di tour e attrazioni locali prenotabili.Più che semplicemente "cose da fare", la gamma include attività temporanee, esclusive, gioielli nascosti e addirittura attività gratuite

da 10,00 €
Noleggio attrezzatura sportiva
Divertiti e mantieniti in forma
Cerca, confronta e noleggia online bici, sci, surf, kitesurf, tandem, pattini, racchette ecc.

Scopri la città in bicicletta oppure pratica il tuo sport preferito noleggiando l’attrezzatura al miglior prezzo possibile. Viaggia leggero, non portarti l’attrezzatura da casa, non solo la troverai da noi ma troverai anche persone appassionate come te che ti consiglieranno dove praticarlo

da 1,00 € l'ora
Devi soggiornare in questa città?
Ti aiutiamo noi a fare la scelta giusta!
Con oltre 130.230.000 recensioni verificate, troverai di certo il posto ideale!

Il sito numero #1 al mondo per ricercare un hotel o un bed and breakfast al miglior prezzo possibile. Che si tratti di un viaggio di piacere o di lavoro, gli utenti possono da qui prenotare il proprio alloggio all'istante in modo facile e veloce, senza costi di prenotazione e spesso cancellarla senza penali

da 34,00 €
Affitta appartamenti e ville
Affitta appartamenti e ville
Cerca su AirBnB, Wimdu, HomeAway, Only-apartments, TravelSki, BungalowNet..

Perché perdere tempo a cercare il miglior appartamento, la più bella villa o una baita in tanti siti diversi, oppure perché perdere la migliore offerta? Ti basta cliccare qui…un comparatore cercherà per voi sui migliori siti di affitto

da 35,00
Tour e attività da svolgere
Non girare a caso, fidati di noi
Genova ha sempre tantissime cose da fare, non perderne neanche una

I migliori tour di Genova, biglietti per "L'Acquario", una passeggiata tra i caruggi accompagnati da una guida e tante altre attività. Perché mettersi in coda per vedere un museo quando puoi comprare il biglietto online e saltare la fila?

da 20,00 €
Show Buttons
Hide Buttons